tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 5

Il Futuro è nelle Case Prefabbricate

“È il momento delle Case Prefabbricate!"

Penso che il mercato delle case prefabbricate in generale, sia maturo per l’innovazione. Costruttori e progettisti sono alla ricerca di metodi alternativi di costruzione. Vogliono che una casa prefabbricata sia energeticamente efficiente e sia sostenibile e sono alla ricerca di soluzioni preconfezionate. È indubbio che si vada verso questa direzione ormai, soprattutto grazie al fatto che questo metodo costruttivo aiuta la gestione del rischio e il controllo delle scorte”.


L’obiettivo principale di realizzare un edificio sostenibile è quello di ridurre l’impatto ambientale creando un ambiente sano e confortevole per i propri occupanti. Gli architetti partendo da questo concetto realizzano una struttura energeticamente efficiente, in modo da ridurre i consumi di acqua pulita, selezionando i materiali perché siano sani e sostenibile scegliendo siti e metodologie di installazione che possano minimizzare l’impatto climatico (in particolar modo l’esposizione).


“È necessario essere molto astuti nella progettazione di case prefabbricate e avere ottime conoscenze nell’utilizzare la bioedilizia, per rendere più facile per le persone avere una casa sostenibile. Questo è il punto per un buon progettista di case prefabbricate. Non è necessario avere ottimi accorgimenti solo per le famiglie che vivranno nelle nuove case, ma prima di tutto per i costruttori e i progettisti come per gli impiantisti che ci lavoreranno. Vogliamo case sane, ma dobbiamo rendere l’intero meccanismo più semplice e alla portata di tutti. Non possiamo far costare case prefabbricate sostenibili più di una casa tradizionale, questo è un primo punto di partenza. Scalarne la fabbricazione poi è una questione fondamentale per ogni azienda che si avvicina all’idea di realizzare case prefabbricate sostenibili. Non vedo come si potrebbe rendere accessibile l’intero sistema senza renderlo scalabile. Se le imprese vogliono avere successo, devono capire come si affronterà questo meccanismo fondamentale del settore delle case prefabbricate”.